Consigli

Nozioni pratiche per la manutenzione del vostro prato erboso

PRIMAVERA:
Sfalcio settimanale ad altezza di circa 4 cm, concimare una o due volte a seconda dell'andamento climatico, irrigare (tassativamente al mattino) tre volte alla settimana sospendendo in caso di elevata umidità.
Prevedere arieggiatura per asportare il feltro depositato sul terreno (da effettuare se non effettuata in autunno) ed eventualmente diserbo selettivo (antigerminello).

ESTATE:
Sfalcio ogni 10 giorni ad altezza di circa 4 cm, concimare una volta con concime potassico, irrigare (tassativamente al mattino) a giorni alterni sospendendo in caso di caldo umido.
In caso di necessità diserbare selettivamente erba a foglia larga o stretta.

AUTUNNO:
Sfalcio settimanale ad altezza di circa 4 cm, concimare una volta con concime azotato a cessione programmata, irrigare (tassativamente al mattino) due volte alla settimana.
Eseguire una volta all'anno l'arieggiatura con terreno asciutto e seminare sulle chiazze vuote con l'ausilio di terriccio per risemina, in caso di necessità ripetere il diserbo.

INVERNO:
Concimare una volta con concime potassico.


Consigli per i vostri alberi da frutto

Ottobre - Novembre: trattare i vostri frutti con ossicloruro di rame (50gr su 10 litri d'acqua) e olio minerale (o olio bianco, 100gr su 10 litri d'acqua) alla caduta delle foglie.

Gennaio: trattare i vostri frutti con ossicloruro di rame (100gr su 10 litri d'acqua) e olio minerale (o olio bianco, 200gr su 10 litri d'acqua).

Marzo: trattare i vostri frutti con ossicloruro di rame (50gr su 10 litri d'acqua) e olio minerale (o olio bianco, 100gr su 10 litri d'acqua) prima del rigonfiamento delle gemme.

L'ssicloruro o idrossido di rame può essere miscelato con l'olio minerale, nel caso si usi poltiglia bordolese è preferibile eseguire due trattamenti distinti.